Il Campionato Regionale UISP 2020/2021

Il Campionato Regionale UISP 2020/2021 è giunto alla fine,  è stata la stagione sportiva più lunga che io possa ricordare da quando pratico questo spettacolare Sport.
Non posso dire lunga per gare svolte e tempo passato sulle piste, ma lunga tra rinvii, procedure insolite e spostamenti di date o di strutture che si sono dovute adeguare a nuovi protocolli, per via di quello che tutti abbiamo dovuto affrontare e abbiamo vissuto e questo l’ha fatta sembrare ancora più lunga.

Abbiamo disputato ben 4 gare iniziando il 12 Luglio 2020 e concludendo domenica 11 Luglio 2021… si può dire 2 anni in 1!
Credo sia doveroso da parte nostra complimentarci con tutti gli organizzatori e i partecipanti, per non aver mai mollato, portando così a termine un progetto che è stato messo in “forse” molte volte.
Termino la premessa, a mio avviso doverosa, e vado a riassumere come noi del Team Pieri Model racing  abbiamo vissuto questa esperienza di Campionato Regionale, un evento che mancava da tantissimi anni in Lombardia.

Gara 1 Crazy Road

La prima gara al Crazy Road l’ho già raccontata in un articolo precedente, trovate sotto il link dell’articolo per chi non l’avesse già letto e vuole farlo e  passo direttamente col il racconto della seconda tappa di campionato che si è svolta sul Tracciato di Genzone,  l’impianto del Nitrobuggy il 25 Ottobre del 2020.

Link articolo : Gara 1 Crazy Road

Gara 2 Genzone

Per il nostro Team è stato un po’ spiazzante perché è un tracciato su cui non abbiamo mai corso prima e su cui non ci siamo mai allenati per via del maltempo, non da meno ha influito la decisione di inserire questo tracciato in calendario con poco preavviso lasciando quindi poco margine all’organizzazione.

In sostanza il giorno di gara è diventato anche il giorno di prova e come in genere capita quando non si ha ancora un’ottima conoscenza del mezzo, la nostra Serpent Brushless in quel frangente era per noi ancora un po’ acerba di regolazioni, nessuna conoscenza del tracciato, le cose non possono essere semplici e tutto che può andare storto,   va storto!

La Gara:

Nelle prove libere della mattina abbiamo preso un po’ di misure con il percorso e la macchina ha cominciato a comportarsi discretamente, pista leggermente bagnata e buon grip. Con il passare del tempo la pista ha iniziato ad asciugarsi, diventando così più scivolosa, la nostra macchina ha cominciato ad essere ingestibile, trasformando la guida da fluida in molto difficile e faticosa, costringendoci in una serie di errori.

Trovare un ritmo era quasi impossibile. Verso le fasi finali siamo riusciti a recuperare un po’ il gap ma non è cambiato molto nei risultati finali. Una giornata decisamente no che si conclude con un 13° posto per me e un 18° per Stefano.

Sicuramente non soddisfacente ai fini della classifica e dal punto della guida che è risultata molto stressante, ma ci siamo comunque divertiti ed è stato un buon banco di prova per la nostra Serpent.

Un grazie a tutti gli organizzatori per la giornata di gara a Genzone.

Classifica gara:

RANK PARTICIPANT CLASSIFICA
1TIZIANO RAVELLI400
2GIANLUCA ZECCHINI370
3GABRIELE ZECCHINI340
4IVAN LINI310
5FRANCESCO LEONETTI280
6FABRIZIO COLOMBO250
7ANDREA BUTERA220
8GIANLUCA SANGIORGIO200
9UGO ROSSETTI180
10MICHAEL LANDOLINA160
11GIORGIO BERGONZI150
12ANDREA POZZI140
13ANDREA PIERI130
14MIRKO SCOGNAMIGLIO120
15RICCARDO SPINOGLIO110
16SIMONE RUSSO100
17LUCA SIMEONE96
18STEFANO PIANTONI92
Il Campionato Regionale UISP 2020/2021
Il Campionato Regionale UISP 2020/2021

Gara 3 Gussago

Dobbiamo passare l’anno e andare al 25 Aprile del 2021, per arrivare così alla terza tappa del Campionato, da disputare sullo splendido e difficile tracciato dell’Ospy Team a Gussago in provincia di Brescia.

Questo è uno dei tracciati più belli in Lombardia e non solo, con molti cambi di pendenza, salti e curve molto tecniche che non permettono distrazioni e cali di concentrazione.

Ad alzare il livello della competizione, si aggiungono alcuni aspetti molto importanti, il primo è sicuramente il tempo che abbiamo atteso prima di poter correre nuovamente, sei mesi hanno separato la seconda prova dalla terza prova. Anche in questo caso non abbiamo una grossa conoscenza del tracciato e vista la sua configurazione molto tecnica non abbiamo voluto rischiare di ripetere l’avventura della seconda prova.

Quindi per non rischiare ci siamo dovuti allenare un po’ dedicando qualche giornata a sessioni di prove, questo anche in virtù del fatto che il secondo fattore, riguarda la presenza in gara piloti ufficiali. Nel caso specifico la categoria Brushless, quella in cui corriamo, non ha categorie di piloti come nello scoppio, è una unica, in sostanza i debuttanti corrono con i campioni.

Questo ultimo fattore rende la gara più tosta, oltre che più avvincente alzando la lancetta del livello racing al massimo.

La gara:

Entriamo subito nel vivo parlando delle qualifiche, a mio avviso sono state delle migliori come risultato, visto i piazzamenti dal 10 in giù, ma in considerazione del fatto che si disputava una finale unica con 14 piloti abbiamo deciso di sacrificare il piazzamento in qualifica cercando di raggiungere un assetto della macchina più fluido con l’obbiettivo di poter spingere nelle finali e riuscire ad avere un buon ritmo di gara recuperando sulla distanza.

Le finali sono risultate veramente toste con le prime posizioni incalzate dai piloti ufficiali e il ritmo si è subito infuocato, abbiamo spinto al massimo con la macchina che non era ancora perfetta anche se aveva un buon passo. Questo mi ha permesso di recuperare posizioni e passare dalla 10° posizione della griglia di partenza fino alla 7° posizione finale.

Stefano è rimasto un poco più attardato ma ha comunque concluso bene la sua esperienza su un circuito veramente tosto con piloti che non risparmiavano niente e nessuno. Ottimo lavoro per il nostro Team e giornata veramente redditizia per lo sviluppo della nostra Serpent.

Un grandissimo saluto a tutti gli organizzatori e in particolare allo Staff dell’Ospy Team…

Ecco la classifica di fine giornata

RANK PARTICIPANT CLASSIFICA
1MARCO BARUFFOLO400
2NICOLÒ VERONESI370
3TIZIANO RAVELLI340
4GIANLUCA ZECCHINI310
5GABRIELE ZECCHINI280
6MICHAEL LANDOLINA250
7ANDREA PIERI220
8ANDREA POZZI200
9CIRO PARLATO180
10GIANLUCA SANGIORGIO160
11DAVIDE RIZZETTO150
12STEFANO PIANTONI140

Gara 4 Cene

Ed ecco che arriviamo alla 4° ed ultima tappa del campionato, quella in cui avrebbe dovuto cominciare il Campionato nella primavera 2020 ma che trovandosi in provincia di Bergamo, una delle più colpite dalla pandemia, ha rischiato di non far parte dei circuiti che avrebbero ospitato una tappa di campionato.

Alla fine con la volontà e l’impegno dei gestori dell’impianto Speed Valley di Cene e lo Staff UISP Lombardia la gara si è svolta con grande successo e soddisfazione di tutti… e dove tutto ebbe inizio, tutto volgeva al termine.

Il Tracciato :

Tracciato rifatto a nuovo, molto tecnico e veloce. Pista stretta con difficoltà a sorpassare. Noi siamo riusciti a recarci a provare prima della gara e siamo arrivati alla domenica delle prove con la macchina che cominciava a rispondere bene alle regolazioni e ad andare forte tanto da iniziare a innescare alcune situazioni mai vissute prima.

Alcuni cedimenti meccanici ci hanno un po’ rallentato ma in generale la macchina si é comporta bene. Durante le qualifiche riusciamo ad ottenere i migliori piazzamenti della stagione, 7° piazzamento per me e 10° per Stefano, ed essendoci tanti piloti presenti era doveroso essere tra i primi 10 per poter lottare per le prime posizioni in finale. Primo obbiettivo centrato.

La Gara :

Durante le finali decido di sfruttare la pista molto gommata per provare alcuni assetti della macchina e non mi curo di perdere qualche posizione perché facendo modifiche continue devo sacrificare qualche posizione prima di prendere il ritmo. Questa decisione è stata da me presa in virtù del fatto che guadagnare una o due posizioni non mi avrebbe cambiato molto in classifica generale ma le condizioni presenti durante la giornata erano ottime per comprendere alcuni comportamenti dinamici della nostra Serpent, e questo mi ha entusiasmato molto facendomi sacrificare un po’ il risultato finale. In conclusione io finisco 8° assoluto e Stefano ottiene il suo miglior piazzamento finendo 10° assoluto.

Ecco la classifica della 4 prova

RANK PARTICIPANT CLASSIFICA
1MICHAEL LANDOLINA400
2CALOGERO BUTERA370
3GABRIELE ZECCHINI340
4GIANLUCA ZECCHINI310
5UGO ROSSETTI280
6DANIELE CARRARA250
7LUCA BONI220
8ANDREA PIERI200
9GIANLUCA SANGIORGIO180
10STEFANO PIANTONI160
11SIMONE LECCHI150
12DANILO BRIGNOLI140
13ANDREA POZZI130
14LUCA GIANESIN120
15DANIELE ETTORE110
16DARIO COLOMBO100
17FULVIO BONZI96
18MATTIA CARRARA92
19BRUNO MONTEMESOLA88
Il Campionato Regionale UISP 2020/2021
Il Campionato Regionale UISP 2020/2021

Il Campionato Regionale UISP 2020/2021

Il campionato si è giunto al termine e noi consideriamo la nostra avventura sicuramente in modo positivo.

L’aver cominciato con una macchina nuova, come la Serpent ci ha portato qualche difficoltà in più, personalmente non utilizzavo una buggy dal 2009 quando disputai l’Arena in provincia di Novara,

All’epoca la macchina era una Associated B8.2 ed era rigorosamente a scoppio.

Ho faticato un po’ per via del passaggio all’elettrico, sicuramente ha inciso anche l’evoluzione delle macchine che a mio avviso hanno una sensibilità maggiore nelle regolazioni di quanto avvenisse prima.

Potrebbe semplicemente dipendere dal fatto che dopo tanto tempo e abituato allo scoppio con il fuoristrada l’adattamento è risultato più lento.

Sicuramente hanno inciso anche i continui arresti imposti dallo stato di emergenza che mi facevano ripiombare indietro dopo aver trovato un po’ di sensibilità ottenuta provando.

In Conclusione :

La stagione è terminata con la mia posizione (Andrea Pieri) al 5° posto assoluto e Stefano Piantoni al 12° assoluto.

La macchina è promossa, abbiamo tribolato un po’ per comprendere il suo comportamento ma confidiamo che con la prossima stagione e qualche aggiornamento da parte di Serpent possiamo sicuramente auspicare in un’esperienza interessante avendo a disposizione il lavoro fatto fino ad oggi.

Sotto trovate la classifica generale … Concludo con un saluto a tutti dal Team Pieri Model racing, ai piloti, agli organizzatori e a tutti quelli che in qualche modo hanno contribuito, grazie anche a U.I.S.P Unione Italiana Sport per tutti , per aver reso possibile il Campionato.. salutiamo anche Federico per tutti gli scatti che hanno immortalato i momenti in azione dei nostri bolidi e la voce delle telecronache in diretta streaming, per aver regalato emozioni in diretta su questo bellissimo Sport, Diego, Diego.

Ci vediamo nel 2022..

Il Campionato Regionale UISP 2020/2021:

classifica finale

RANK PARTICIPANT CLASSIFICA
1GABRIELE ZECCHINI1330
2GIANLUCA ZECCHINI1240
3MICHAEL LANDOLINA1120
4MARCO BARUFFOLO800
5ANDREA PIERI770
6TIZIANO RAVELLI740
7GIANLUCA SANGIORGIO670
8UGO ROSSETTI660
9CALOGERO BUTERA650
9ANDREA POZZI650
11ANDREA BUTERA560
12STEFANO PIANTONI542
13FABRIZIO COLOMBO410
14NICOLÒ VERONESI370
15IVAN LINI310
16FRANCESCO LEONETTI280
17MIRKO SCOGNAMIGLIO260
18DANIELE CARRARA250
19DANIELE ETTORE230
20LUCA GIANESIN220
20LUCA BONI220
22CIRO PARLATO180
23GIORGIO BERGONZI150
23DAVIDE RIZZETTO150
23SIMONE LECCHI150
26DANILO BRIGNOLI140
27RICCARDO SPINOGLIO110
27RICCARDO MORETTI110
29SIMONE RUSSO100
29DARIO COLOMBO100
31EROS PROVENZANO96
31FULVIO BONZI96
31LUCA SIMEONE96
34COSIMO D’AMORE92
34MATTIA CARRARA92
36BRUNO MONTEMESOLA88
37ANDREA PELÀ0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.